IMMIGRAZIONE

 

I servizi di consulenza per le pratiche di immigrazione e per quelle relativa alle domanda di protezione internazionale (e per lo status di rifugiato) sono erogati dai professionisti dello studio ed, in particolare, dagli avocati Giandomenico de'FRANCESCO e Simona PANSONE

Domanda di protezione internazionale in Italia 

Tipi di permesso di soggiorno.
Il permesso di soggiorno viene rilasciato per il motivo indicato nel visto di ingresso, salvo disposizioni vigenti, e la durata del permesso è uguale a quella prevista dal visto d’ingresso (art.5, comma 2 e 3, T.U. Immigrazione)

I principali motivi del soggiorno sono:

– Permesso di soggiorno per motivi di LAVORO SUBORDINATO (anche stagionale)
– Permesso di soggiorno per motivi di LAVORO AUTONOMO
– Permesso di soggiorno per MOTIVI di FAMIGLIA
– Permesso di soggiorno per motivi di STUDIO
– Permesso di soggiorno per MOTIVI RELIGIOSI
– Permesso di soggiorno per ATTIVITA’ SPORTIVA
– Permesso di soggiorno per CURE MEDICHE

– Permesso di soggiorno per RESIDENZA ELETTIVA

I permessi di soggiorno che permettono di lavorare sono: Lavoro subordinato, Lavoro stagionale, Lavoro stagionale pluriennale, Lavoro autonomo, Attesa occupazione, Motivi familiari, Assistenza minori, Integrazione minore, Affidamento o tutela, Asilo politico o protezione internazionale, Richiesta asilo o protezione internazionale
Apolidia, Protezione sussidiaria, Studio, tirocinio e formazione professionale, Permesso di soggiorno UE per soggiornanti lungo periodo, Carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell’Unione, Carta di soggiorno permanente per familiari di un cittadino dell’Unione

Permessi di soggiorno senza visto di ingresso
In casi eccezionali il Testo Unico Immigrazione consente il rilascio del permesso di soggiorno senza un visto di ingresso specifico e quando il cittadino straniero si trova già in Italia. E sono:

– MINORI IN STATO DI ABBANDONO (minore età) (art.11, lett.c) sexies, Reg. Att.)

– PROTEZIONE SOCIALE (art.18 T.U.Immigrazione – art.27 Reg. Att.)

– Permesso di soggiorno per ASSISTENZA MINORE (D.lgs n.5/2007 – sezione 12. la condizione del minore straniero)

– CURE MEDICHE (cittadina straniera irregolare in gravidanza o che ha partorito da meno di sei mesi / coniuge di cittadina straniera irregolare in gravidanza o che ha partorito da meno di 6 mesi – art.28, lett.c), Reg. Att.)

– MOTIVI DI GIUSTIZIA (art.11, lett.c – bis), Reg. Att.)

– MOTIVI UMANITARI / PROTEZIONE SUSSIDIARIA (art.11, comma 1, lett.c – ter), Reg. Att.)

– RICHIESTA ASILO – ASILO POLITICO (art.11, lett.a) Reg. Att. – sezione 16. asilo politico e protezione umanitaria)

– EMIGRAZIONE IN UN ALTRO PAESE e ATTESA CITTADINANZA (art.11, lett b) e c) Reg. Att.)–

​​

Servizio di consulenze on line

ROMA - LADISPOLI (RM) - CAGLIARI - MESSINA